Skip Navigation Links Comune di Cefalù > Amministrazione > Comunicati stampa
Stampa

Approvato dalla Conferenza di servizio lo studio del Centro Storico di Cefalù

Sono stati pubblicati sul sito istituzionale del Comune i verbali di conferenza di servizio e lo studio del centro storico con effetti costitutivi, composto da una relazione esplicativa delle scelte e dalle planimetrie allegate da approvare mediante deliberazione di consiglio comunale ai sensi della l.r. 13/2015 :“Norme per favorire il recupero del patrimonio edilizio di base dei centri storici.”. Al termine della procedura di esame di eventuali opposizioni sarà sottoposta all'esame del Consiglio Comunale la delibera di approvazione dello Studio del Centro Storico, redatto dal progettista della variante Generale al P.R.G, ch.mo Prof. Giuseppe Trombino.
Lo Studio del Centro storico, secondo la legge regionale che lo ha istituito nel 2015, ha lo scopo di favorire la tutela, la valorizzazione e la rivitalizzazione economica e sociale dei centri storici, attraverso norme semplificate, anche con riferimento alle procedure riguardanti il recupero del patrimonio edilizio esistente.
Una volta completato l'iter il Comune di Cefalù sarà tra i primi centri a dotarsi di uno strumento fondamentale per la semplificazione delle procedure relative agli interventi edilizi ammessi all'interno del centro storico.


Lo Studio sarà presentato ai cittadini e ai tecnici interessati lunedì 27 marzo 2017 , alle ore 15:30 presso la Sala Consiliare del Comune di Cefalù. Sarà presente l'Amministrazione Comunale, il Progettista, e i Responsabili dei Settori Comunali competenti.



Stampa

101 ° Edizione Targa Florio

Lo scorso anno, nella straordinaria ricorrenza del centenario della corsa più antica del mondo, abbiamo voluto rendere onore alla Targa Florio mettendo a disposizione, per l'arrivo e la premiazione, la splendida cornice di Piazza Duomo, ai piedi della maestosa Cattedrale, oggi patrimonio dell'Unesco.
Anche quest'anno avevamo manifestato la nostra disponibilità perché l'evento, inizialmente programmato nella giornata di domenica 23 aprile, si concludesse nella medesima location, così come, del resto, già riportava il calendario provvisorio della corsa.
Purtroppo, l'anticipazione a sabato 22 dell'arrivo, successivamente decisa dagli Organizzatori, ha fatto coincidere l'evento con il Running Sicilia, la gara podistica che, per l'appunto, si svolgerà a Cefalù il 22 aprile prossimo, e per la quale avevamo già assunto precisi impegni, che non sarebbe stato corretto disdire.
Abbiamo, quindi, proposto che la cerimonia di arrivo della Targa si svolgesse, in alternativa, sul Lungomare, ma l'Organizzazione ha optato per la Piazza Verdi di Palermo.
Siamo dispiaciuti, al pari degli appassionati, che comunque potranno seguire la gara cronometrata lungo le strade del nostro territorio, che con la Targa creano un binomio inscindibile, e che sanno fin da adesso che l'appuntamento con la bandiera a scacchi è solo rimandato , perché è certo che la Targa non potrà che fare ritorno nell'inimitabile scenario di Piazza Duomo.




Stampa

Cefalu' Calcio

C'è un comprensibile disappunto tra gli appassionati di calcio cefaludesi per il forfait della ASD Cefalù Calcio, assente all'incontro interno contro la Stefanese, dopo aver disertato l'impegno di coppa con il Gangi.
L'Amministrazione comunale auspica che le legittime aspettative della squadra trovino riscontro nelle azioni della Dirigenza e che la partecipazione al campionato di prima categoria possa proseguire al livello che la Città ed i suoi sportivi meritano.
Abbiamo accolto con grande interesse le azioni di una Dirigenza che, appena pochi mesi fa, facendo leva anche su qualche uomo immagine, annunciava il perseguimento di importanti traguardi, come il “puntare dritto all'Eccellenza e alla Serie D entro pochi anni”.
Abbiamo offerto piena disponibilità perché si potessero creare le condizioni per portare avanti, anche attraverso la riqualificazione dello stadio S. Barbara, talune progettualità ritenute strategiche dalla Società, per il potenziamento del proprio impegno in Città.
Proprio in questo quadro, lunedì scorso l'Amministrazione ha incontrato una rappresentanza del Consiglio Direttivo della Società, per analizzare le modifiche al progetto di riqualificazione dell'impianto, necessarie ai fini della approvazione, e l'incontro è stato aggiornato a breve scadenza.
Riteniamo, tuttavia, che i progetti ambiziosi debbano obbligatoriamente camminare su solide basi.
Al primo posto c'è il calcio giocato, c'è l'impegno di campionato da onorare, con giocatori e staff tecnico motivati.
Vi è quindi un prioritario dovere di chiarezza da parte della Dirigenza, che ci auguriamo non tardi ad arrivare.



Stampa

Il ricordo di Padre Gerardo

Padre Gerardo è il ricordo della mia gioventù, trascorsa in un parrocchia che era chiesa , era casa, era famiglia.
Padre Gerardo ha dato ai tanti giovani che si ritrovavano attorno a Lui la possibilità di vivere una esperienza di comunità vera, ispirata ai valori dell'amicizia, della solidarietà, dello stare insieme. L'azione cattolica, i gruppi di canto, il campetto, le tante iniziative che riempivano le nostre giornate, sino a sera tardi. Quando ha lasciato Cefalù è stato per tutti noi come perdere una persona cara, un punto di riferimento certo. Ma lo sapevamo sempre accanto a noi, innamorato di questa città, della sua parrocchia, dei suoi ragazzi, ed in quelle poche occasioni che era capitato di rivederlo il nostro sguardo si illuminava, il nostro cuore si apriva.
Ora, Padre Gerardo si è congedato dall'esistenza terrena, e noi, che non l'avevamo mai dimenticato, continueremo a serbare vivo il ricordo del suo sguardo, duro ed amorevole al tempo stesso, e di quella voce forte, con cui ci radunava tutti attorno a se. Addio, Padre Gerardo.



Stampa

Progetto "Cefalu' Ricicla"

Il Comune di Cefalù sta per avviare il progetto “Cefalù Ricicla – più differenzi più guadagni”, curato dall’Arch. Salva Mancinelli, Esperta alla Green Economy del Sindaco Rosario Lapunzina, che, grazie a una nota del Commissario straordinario Dott. Francesco Mannone, rientra nell’ambito dell’attività di riorganizzazione del servizio di raccolta dei R.S.U. e di potenziamento della raccolta differenziata, a seguito del coordinamento del personale ATO PA 5 Ecologia e Ambiente, dell’acquisizione da parte del Comune dell’isola ecologica di Contrada Caldura, e della iscrizione del Comune di Cefalù ai consorzi di filiera (COMIECO, COREVE, COREPLA e Cdc RAEE) tramite convenzioni dirette con gli stessi.
A breve verranno installate in piazza Colombo, dalla A.T.A. Servizi Srl, società convenzionata con il Comune di Cefalù, delle macchine che raccolgono e compattano i rifiuti differenziati per trasformarli in risorsa economica: riciclatori incentivanti per plastica (PET e HDPE), alluminio, carta, materiali ferrosi.
Al cittadino, munito di scheda di riconoscimento, che si recherà alla macchina per conferire, verrà rilasciato uno scontrino con dei punti bonus spendibili nelle attività commerciali aderenti all’iniziativa.
Verrà inoltre rilanciata una campagna di informazione e di sensibilizzazione per la raccolta differenziata porta a porta nel centro storico e nel resto del centro abitato tramite gli ecopunti esistenti (aree attrezzate con cassonetti per la differenziata e per l’indifferenziata).
Al fine di incentivare il compostaggio domestico verranno distribuite presso l'isola ecologica di Contrada Caldura, ai residenti che ne faranno richiesta, delle compostiere, ovvero dei contenitori in cui si raccoglie la frazione organica di cucina e dell'orto/giardino (pertanto è necessario possedere anche un piccolo appezzamento di terreno), che attraverso un processo aerobico di decomposizione, si trasforma in concime (compost).
Il Comune sta anche provvedendo alla stipula di convenzioni con associazioni qualificate e certificate per il servizio di vigilanza ambientale del territorio comunale, attraverso la figura dell’ispettore ambientale, per il corretto conferimento dei rifiuti negli orari e negli spazi previsti e indicati.
Per agevolare il cittadino nello svolgimento della buona pratica della raccolta differenziata, il progetto Cefalù Ricicla prevede anche la possibilità di scaricare gratuitamente una app interattiva sul proprio smartphone che consentirà di avere tutte le informazioni in tempo reale relative al corretto smaltimento dei rifiuti.
Un servizio unico e innovativo, sempre aggiornato, che facilita il rapporto Comune/Cittadini nella gestione ottimale del progetto di riorganizzazione del sistema di raccolta dei RSU perché riconosce oltre un milione di prodotti usando il codice a barre, suggerisce in quali contenitori o tramite quali servizi vanno conferiti, indica dove e quando conferire (i calendari del porta a porta geolocalizzati sono in quattro lingue e ogni giorno si ricevono gli alert per esporre il sacchetto corretto).
Nei prossimi giorni si terrà un incontro pubblico nell’ambito del quale sarà presentato il progetto alla cittadinanza. Sul sito istituzionale del Comune di Cefalù sarà aperta una sezione dove poter acquisire tutti i dettagli e le informazioni del nuovo sistema, così come sulla pagina facebook del Comune e di Cefalù Ricicla.
Le basse percentuali della raccolta differenziata riscontrate finora, sono dovute alle enormi difficoltà in cui si è trovata la societa ATO PA 5 Ecologia e Ambiente, il cui Commissario Dott. Francesco Mannone, di recente, ha reso possibile il coordinamento e la gestione diretta del servizio da parte del Comune di Cefalù.



Stampa

Solidarietà al sindaco di Polizzi Generosa

Ancora una volta, toc­ca registrare un gest­o abietto ed odioso
p­erpetrato da ignobili­ individui.
Ancora una volta, att­raverso la vile minac­cia, il tentativo di ­condizionare l'operat­o di un Amministrator­e locale.
Esprimo la solidariet­à mia e della Comunit­à cefaludese a Pino L­o Verde, Sindaco di P­olizzi Generosa, cert­o che da oggi ne usci­rà rafforzato il suo ­impegno per l'afferma­zione dei principi di­ legalità nella gesti­one della cosa pubbli­ca.



Stampa

Lavori di restauro Duomo di Cefalù

L'Assessorato Regionale dei Beni Culturali e dell'identità Siciliana, con Decreto del Dirigente Generale n. 48 del 18.01.2017 ha approvato gli elenchi degli progetti degli interventi delle linee: 6.7.1. e 6.7.2. del programma PO FESR Sicilia 2014-2020.


In tale contesto è stato incluso il finanziamento, per un importo di 2.700.000,00 euro, di un progetto redatto dalla Soprintendenza di Palermo per Lavori di Restauro del Duomo di Cefalù.
E' una bella notizia che si aggiunge alla nota ricevuta nei giorni scorsi da parte del medesimo Assessorato con la quale si comunica un importante passo avanti dell'iter che porterà, entro l'anno in corso, alla realizzazione dei lavori di restauro e sistemazione dell'accesso monumentale ( scalinata e Sagrato) della Basilica Cattedrale. Opere, quest'ultime, già finanziate per un importo di euro 619.756,00.
Dopo il riconoscimento da parte dell'UNESCO sono due interventi necessari che consentiranno di salvaguardare e migliorare la fruibilità del nostro Duomo.



Stampa

Pubblicato il Bando Servizio Civico di Assistenza Economica anno 2017


L’Amministrazione Comunale di Cefalù, anche quest’anno ha ritenuto importante privilegiare un intervento volto a sviluppare l’inserimento socio lavorativo della popolazione sociale a rischio di disagio socio-economico.
Tale progetto, denominato Servizio Civico di Assistenza Economica, ha l’obiettivo di fornire all’utenza un’opportunità per sperimentare le proprie capacità lavorative nell’ambito delle attività di manutenzione del patrimonio comunale, consentendo altresì ai soggetti di mettere e disposizione della comunità le proprie capacità lavorative e traendone un vantaggio di carattere economico. Le ricadute positive di tale progetto si distribuiscono in diverse direzioni:
- Educare l’utenza a riconoscere il valore del lavoro;
- Restituire dignità e autonomia alla persona in condizione di disoccupazione;
- Prevenire e rimuovere le situazioni di disagio.


I destinatari del progetto sono i cittadini residenti in questo comune da più di sei mesi, che abbiano un’età compresa tra 18 e 60 anni per le donne e tra 18 e i 65 per gli uomini che non usufruiscono di altre forme di assistenza da parte di questo Ente e che non svolgano altre attività. La graduatoria dei beneficiari sarà stilata sulla base dei punteggi attribuiti da bando ai seguenti requisiti:
- Donne sole, donne in difficoltà e/o con figli minori a carico;
- Disoccupati o inoccupati da lungo tempo;
- Familiari di condannati in esecuzione di pena;
- Cittadini residenti versanti in condizioni socio-economiche disagiate.
- Cittadini in carico al Servizio sociale.
I cittadini di Cefalù potranno presentare istanza presso i Servizi Sociali dell’Ente, dove verranno aiutati nella compilazione e presentazione della documentazione necessaria. Le istanze saranno accolte sino a giorno 20 febbraio 2017 , successivamente verrà stilata una graduatoria delle richieste pervenute sulla base dei requisiti posseduti. Per ulteriori informazioni rivolgersi al n. 0921/924131 oppure allo 0921/924136.



Stampa

L'Ospedale "G.Giglio" di Cefalù inserito tra gli Ospedali di "Primo livello" della Regione Siciliana. Il Sindaco: Un importante riconoscimento che premia l'intera comunità

" La classificazione del Giglio, quale presidio di “primo livello”, all’interno della nuova rete ospedaliera isolana, è un " La classificazione del Giglio, quale presidio di “primo livello”, all’interno della nuova rete ospedaliera isolana, è un importante riconoscimento all’importanza ed alle potenzialità della struttura e di tutto il bacino territoriale che ne è servito. Premia anche la capacità di un’intera comunità, quella ritrovatasi, il 12 settembre scorso, nell’atrio dell’Istituto Comprensivo " N.Botta", che ha saputo con forza dire “NO” al taglio dei servizi ospedalieri, per un vasto comprensorio che va dalle Madonie ai Nebrodi e ad un’ampia zona del messinese. Voglio dare personalmente atto all’Assessore Gucciardi per avere mantenuto fede all’impegno di rivisitare, secondo parametri obiettivi, quella ipotesi di piano, vistosamente ingiusta, che era stata predisposta dagli Uffici. La presentazione del Piano toglie spazio anche alle congetture di chi immaginava che il ritiro del precedente fosse solo un espediente, in vista delle elezioni regionali di autunno prossimo. Da un temuto declassamento, siamo passati ad una promozione. Non possiamo che esserne soddisfatti".per un vasto comprensorio che va dalle Madonie ai Nebrodi e ad un’ampia zona del messinese. Voglio dare personalmente atto all’Assessore Gucciardi per avere mantenuto fede all’impegno di rivisitare, secondo parametri obiettivi, quella ipotesi di piano, vistosamente ingiusta, che era stata predisposta dagli Uffici. La presentazione del Piano toglie spazio anche alle congetture di chi immaginava che il ritiro del precedente fosse solo un espediente, in vista delle elezioni regionali di autunno prossimo. Da un temuto declassamento, siamo passati ad una promozione. Non possiamo che esserne soddisfatti".
Il Sindaco
Rosario Lapunzina



Stampa

Avviso pubblico

Avviso esplorativo per manifestazione di interesse alla procedura di gara per l'affidamento della gestione del servizio di trasporto per gli alunni disabili frequentanti gli istituti secondari di secondo grado del territorio della città metropolitana di Palermo ai sensi dell'art.36 del d.lgs del 18 aprile 2016 n.50.

Apri il file pdfAvviso pubblico